Il disagio giovanile nelle periferie di Torino

Condividiamo lo studio di Mauro Zangola


Lo studio si propone di indagare le differenze esistenti fra le diverse zone del territorio comunale di Torino nella struttura demografica, nel tessuto sociale e nelle condizioni economiche degli individui e delle famiglie residenti.
In particolare lo studio si propone di identificare i “luoghi” della città dove è più profondo il disagio sociale, dove è più intenso il disagio giovanile, utilizzando una selezione numericamente ridotta ma con elevata capacità esplicativa di indicatori demografici, sociali ed economici ricavati da archivi statistici nonché dai dati del Censimento della popolazione e delle abitazioni 2011.
Lo studio si propone inoltre di individuare nei vari territori la presenza delle Istituzioni e della Chiesa con l’offerta ai giovani di servizi e opportunità per contrastare il loro disagio.

È disponibile qui l'intero elaborato.

. Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.