Lavoro e piattaforme digitali: un approccio multidisciplinare

Condividiamo il Working Paper della Fondazione Tarantelli Lavoro e piattaforme digitali: un approccio multidisciplinare

La Fondazione affronta il tema del rapporto tra nuove teconlogie e lavoro, proponendo un approccio multidisciplinare su "lavoro e piattaforme digitali". 

Tale impronta multiprospettica è testimoniata, all’interno della pubblicazione presentata, dal contributo di Marco Lai che sceglie un approccio giuridico, non indifferente all’indicazione di spunti per l’azione sindacale, da quello di Luciano Pero, illuminante nell’affrontare il rapporto tra digitalizzazione e organizzazione
d’impresa, dalla riflessione più strettamente interna all’organizzazione sindacale proposta da Livia Ricciardi e Roberto Benaglia.
Il quaderno prosegue con i contributi, anch’essi multidisciplinari, di alcuni giovani, già affermati, ricercatori e ricercatrici: Ettore Innocenti che si cimenta con il confine molto sottile tra autonomia e subordinazione nelle piattaforme digitali; Francesca Martinelli che con grande originalità riflette sul contributo dell’innovazione cooperativa alla «buona» rappresentanza dei lavoratori digitali e Sara Riccioni che affronta il tema del rapporto tra soddisfazione dei bisogni e insicurezza lavorativa nei contesti affrontati dal quaderno adottando un punto di vista psicologico.

. Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.