Il lavoro 4.0

Qui tutti i materiali risultanti dall'incontro di Lunedì 28 maggio 2018 che ha affrontato il tema Il lavoro 4.0. La Quarta Rivoluzione industriale e le trasformazioni delle attività lavorative.


Il seminario si è tenuto in occasione della pubblicazione del volume collettivo Il lavoro 4.0. La quarta rivoluzione industriale e le trasformazioni delle attività produttive, Firenze, University Press, 2018, a cura di Alberto Cipriani, Alessio Gramolati e Giovanni Mari.

Il libro affronta le questioni inedite e complesse poste dalla digitalizzazione dell’economia, significativamente avviata da alcuni anni anche in Italia. Si tratta di processi che investono tutti i fattori in gioco: persone, organizzazioni, tecnologie. Tra questi il lavoro è probabilmente quello sottoposto alle maggiori tensioni, sia dal punto di vista dell’occupazione e del mercato del lavoro, sia, soprattutto, per quanto riguarda il modo di lavorare. Al punto che sorge l’interrogativo se, dopo l’automazione e la rivoluzione informatica, l’introduzione delle cosiddette “tecnologie abilitanti” e le necessarie innovazioni organizzative richieste dalla digitalizzazione, non sia la qualità e la natura stessa del lavoro ad essere messe in discussione.

 
PresiedeAlberto Cipriani, FIM-Cisl Nazionale. Organizzazione del lavoro e Innovazione 
SalutiGiovanni Ferrero, Presidente ISMEL
Intervengono:
Giovanni Mari, Università di Firenze. Le ragioni e i risultati di un libro 
Remo Bodei, Accademico dei Lincei, University of California di Los Angeles. Lavoro, macchine, intelligenza artificiale

Presiede
Giovanni Ferrero, Presidente ISMEL
Intervengono:
Giuseppe Berta, Università Bocconi
Fulvio Fammoni, Presidente della Fondazione G. Di Vittorio
Bruno Manghi, Sociologo
Stefano Musso, Università di Torino
Angelo Pichierri, Università di Torino

. Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.